Home » 2017

Yearly Archives: 2017

Buon anno nuovo

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale augurano Buon Anno.

 

buon anno
Clicca per ingrandire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Lettera del Sindaco all’EAS – Avvisi di pagamento per omesso/parziale pagamento di fatture di consumi idrici relative al periodo dal 2002 al 2006

Spett.le        E.A.S. IN LIQUIDAZIONE

L.R. n.9 del 31/05/2004 art.1

Via Imperatore Federico n.52

90143 PALERMO

 

 

OGGETTO: Avvisi di pagamento per omesso/parziale pagamento di fatture di consumi idrici relative al periodo dal 2002 al 2006.

 

Pervengono a questa Amministrazione diverse segnalazioni da parte di cittadini relative a solleciti di pagamento riguardanti conguagli su consumi di acqua potabile riferiti agli ultimi anni di gestione EAS della rete idrica urbana (anni dal 2002 al 2006).

Da un esame a campione delle bollette pervenute si rileva che molte delle stesse sono già state oggetto di contestazione da parte dei cittadini e di ricorsi trasmessi da questo Comune con prot. n.3489 del 26/Mag/2008. Nei ricorsi si rilevavano le anomalie delle eccedenze riportate nelle bollette, nonché gli addebiti dei canoni di depurazione in assenza del relativo servizio. Si ricorda a proposito che le contestazioni fatte dai cittadini non erano per nulla infondate considerato che, precedentemente, Codesto Ente, con comunicazione n. 17117 del 30/07/2007, acquisita agli atti del Comune con prot. n. 4279 del 30/07/2007, aveva riconosciuto che in alcuni anni, compresi tra il 2002 e il 2006, non erano state effettuate letture da parte degli addetti EAS o erano state effettuate in modo errato.

Ad oggi a questa Amministrazione non risultano notizie relative al completamento dell’istruttoria dei suddetti ricorsi.

Da ciò che risulta agli atti, l’istruttoria avrebbe dovuto prevedere una lettura in contraddittorio dei contatori, una verifica del loro funzionamento, nonché un’indagine statistica per valutare se le eccedenze riportate nelle bollette contestate fossero compatibili o meno con i fabbisogni dei diversi nuclei familiari e infine  lo scorporo del canone di depurazione.

Se l’indagine non è stata effettuata e, per ammissione dello stesso Ente, i dati posti a fondamento del credito avanzato nei confronti dei cittadini di Santo Stefano Quisquina non risultavano attendibili, come mai si continua ad insistere e a chiedere il pagamento di conguagli di dubbia legittimità?

Per quanto detto si chiede a Codesto Ente di annullare o, in subordine, di sospendere la riscossione delle bollette di conguaglio relative ai periodi dal 2002 al 2006 nelle more del completamento dell’istruttoria dei ricorsi di cui sopra, previe le necessarie verifiche.

Santo Stefano Quisquina, lì  28 Dicembre 2017

IL SINDACO
Rag. Francesco Cacciatore

 

Scarica la lettera EAS 27 Dic 2017

 

 

logo_comune_ssq

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Auguri!!!

Care concittadine e cari concittadini,
come Sindaco, a titolo mio personale e a nome di tutta l’Amministrazione Comunale di S. Stefano Quisquina intendo esprimere all’intera cittadinanza i miei più affettuosi Auguri per le Festività Natalizie e il miglior augurio di un Buon 2018, ormai alle porte.
Auguro a tutti Voi un Natale di pace e serenità, lo faccio con la speranza che la solennità di questo momento, possa alimentare l’amore per il nostro paese e la partecipazione di tutti alla sua crescita, alla costruzione del suo futuro. Per me e per l’intera Amministrazione è importantissimo che ciò avvenga, perché siamo tutti stefanesi , e ci teniamo a vedere la Comunità unita e partecipe alla vita del paese. Si chiude un anno fatto di tanti momenti costruttivi per la nostra comunità.
Un ringraziamento particolare devo farlo ancora una volta a tutti coloro che anche in questo 2017 che volge al termine, hanno coadiuvato la mia attività, ai colleghi amministratori, al Presidente del Consiglio Comunale e ai Consiglieri tutti, alla Consulta Giovanile, alle Associazioni di volontariato, alle Parrocchie, ai dipendenti comunali, ai ragazzi/e del Servizio Civile e Civico, alle forze dell’ordine, alla Dirigente e ai Docenti dell’Istituto Comprensivo “Maestro L. Panepinto”, alla cittadinanza TUTTA. ‘

AUGURI!!!

Il Sindaco
Francesco Cacciatore

 

buone-feste-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Avviso Pubblico – misura “Resto al Sud”

La misura “Resto al Sud”, istituita dal decreto legge n.91-2017° a sostegno dell’autoimprenditorialità giovanile, convertito nella legge n. 123-2017, ha previsto un nuovo regime di aiuto, per incoraggiare la costituzione di nuove imprese nelle Regioni meno sviluppate e in transizione, quali Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, da parte di giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e 35 anni. Da gennaio 2018 le domande, con procedura elettronica, devono essere inoltrate al soggetto gestore INVITALIA. Il finanziamento che ammonta a un massimo di 50.000 euro e che copre il 100% delle spese ammissibili, è suddiviso cosi: 35% di contributo a fondo perduto e 65% sotto forma di finanziamento bancario assistito da un contributo in conto interessi erogato da Invitalia e dalla garanzia prestata dal fondo per le piccole e medie imprese.

Le domande per l’accesso devono essere presentate entro il 15/01/2018

Il Sindaco
Francesco Cacciatore

 

Scarica l’avviso

 

resto-al-sud

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Avviso aggiornato – Servizio di Raccolta Differenziata

SI COMUNICA CHE A PARTIRE DALL’ANNO 2018 LA RACCOLTA DI PLASTICA E LATTINE, VETRO,  VERRA’ SUDDIVISA IN DUE TIPOLOGIE DA RITIRARE SEMPRE, A SETTIMANE ALTERNE, IL MERCOLEDI’.

SI INIZIA:

  • IL MERCOLEDI’ 03/01/2018 SARA’ RACCOLTO IL VETRO E LE LATTINE;
  • IL MERCOLEDI’ 10/01/2018 SARA’ RACCOLTA LA PLASTICA;

SI COMUNICA, ALTRESI’, CHE SARA’ DISTRIBUITO L’ECOCALENDARIO PER L’ANNO 2018 CON L’INDICAZIONE GIORNALIERA DEL TIPO DI RACCOLTA.

 

L’Assessore ai Servizi Ambientali
Lillo Traina

Quisquina Ambiente S.r.l.
Giuseppe Di Martino

 

quisquinaambiente

Condividi su:

Presentazione del libro “Storie del feudo”

Giorno 26 dicembre alle ore 19,00 presso l’Aula Consiliare “F. Maniscalco” presentazione del libro “Storie del feudo ed altri racconti” di Vincenzo Leto Barore

 

Clicca per ingrandire
Clicca per ingrandire

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Servizio di refezione scolastica – approvazione verbale di gara e aggiudicazione definitiva

Approvazione verbale di gara e aggiudicazione definitiva per la gestione del servizio di refezione scolastica presso le scuole locali – Anno scolastico 2017/2018 Comune di Santo Stefano Quisquina. CIG: 7234157734

Determinazione dirigenziale n. 53-2017

Verbale_n.2

 

logo_comune_ssq

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Turni di pronta reperibilità

Turni di pronta reperibilità per il servizio di ricezione delle denunce di morte e per la redazione dei relativi atti.

 

REPERIBILITA STATO CIVILE GENNAIO E FEBBRAIO 2018

 

 

logo_comune_ssq

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Avviso indagine di mercato

Fornitura di un motocarro usato con vasca da 5 mc., con alza volta bidoni e alza volta cassonetti, per la raccolta dei rifiuti solidi urbani” nel Comune di Santo Stefano Quisquina (AG).

Leggi l’avviso

 

quisquinaambiente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Nota informativa in merito al Reddito di inclusione (REI)

I cittadini interessati a presentare la domanda REI sono invitati a di leggere guanto appresso riportato. Con circolare n.172/20 17 del 22 novembre, l’Inps illustra la misura di contrasto alla povertà, introdotta dal D.Lgs. n. 147/2017, chiamata Reddito di inclusione (REI). Contestualmente, è disponibile il modulo di domanda da presentare in Comune o negli altri punti di accesso.

Il REI è riconosciuto se i richiedenti rientrano nei requisiti e aderiscono a un “Progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa finalizzato all’affrancamento dalla condizione di povertà”, il progetto è avviato dal Comune di residenza del richiedente. Deve essere sottoscritto dai componenti il nucleo familiare entro 20 giorni lavorativi dalla data in cui è stata effettuata l’analisi preliminare.

Scarica la nota informativa completa

reddito-di-inclusione

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi