Sindaco – Rag. FRANCESCO CACCIATORE

nato a S.Stefano Quisquina il 15/08/1970 Note biografiche del sindaco
TEL 0922 982545
CELL 3473035439
EMAIL sindaco@comune.santostefanoquisquina.ag.it
NOMINA 11/06/2018, giusto verbale Adunanza Presidenti di Seggio – Scadenza naturale maggio 2023
CURRICULUM  –
COMPENSO MENSILE LORDO € 1.454,59 (diminuito del 20% per riduzione volontaria dell’indennità di carica)
RIMBORSI SPESE DI VIAGGIO € 0,00
ALTRE CARICHE RICOPERTE Assessore presso l’Unione dei Comuni “Platani, Quisquina, Magazzolo”
INCARICHI Nessuno
DELEGHE Personale – Polizia Municipale – Programmazione economica – Bilancio – Efficienza macchina amministrativa e processi partecipativi
RELAZIONE DI INZIO MANDATO  – quinquennio 2018 – 2023
Relazione di inizio mandato Data di pubblicazione: 06/09/2018

 

Competenze

Il Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali, nella parte I – ‘Ordinamento Istituzionale’ – al Titolo III – ‘Organi’, definisce, agli articoli 36–87, quali sono gli organi di governo. Tra questi il più importante è il sindaco il quale è il responsabile dell’amministrazione del comune. Il Sindaco è eletto direttamente dai cittadini secondo le modalità stabilite nella legge ed è membro del Consiglio Comunale, è l’organo responsabile dell’amministrazione, ha la rappresentanza legale dell’Ente ed esercita le funzioni attribuitegli dalle leggi e dallo Statuto. Esercita, altresì, le funzioni di Ufficiale del Governo, nei casi previsti dalla legge, per le quali si avvale degli uffici comunali. Nei casi di assenza, impedimento temporaneo o sospensione dall’esercizio delle funzioni, è sostituito dal vice Sindaco. Il sindaco, quale ufficiale del Governo, sovraintende:

  • alla tenuta dei registri di stato civile e di popolazione ed agli adempimenti demandatigli dalle leggi in materia elettorale, di leva militare e di statistica;
  • alla emanazione degli atti, che gli sono attribuiti dalle leggi e dai regolamenti in materia di ordine e di sicurezza pubblica;
  • allo svolgimento, in materia di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, delle funzioni affidategli dalla legge;
  • alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico, informandone il prefetto.

Inoltre :

  • convoca e presiede la Giunta comunale, assicurandone l’unità di indirizzo, promuovendo e coordinando l’attività degli Assessori;
  • nomina i responsabili degli uffici e dei servizi, attribuisce e definisce gli incarichi dirigenziali e quelli di collaborazione esterna, secondo le modalità ed i criteri stabiliti dalla legge e dallo Statuto;
  • sovrintende al funzionamento dei servizi e degli uffici comunali e all’esecuzione degli atti;
  • sovrintende all’espletamento delle funzioni statali e regionali attribuite o delegate al Comune;
  • sovrintende all’osservanza dei regolamenti;
  • impartisce direttive per l’esercizio delle funzioni di polizia amministrativa e sovrintende e coordina il servizio di polizia locale;
  • coordina gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi e dei servizi pubblici, nonché gli orari di apertura al pubblico degli uffici pubblici localizzati nel territorio, considerando le esigenze delle diverse fasce di popolazione interessate;
  • risponde direttamente o mediante gli Assessori, entro il termine previsto dal Regolamento del Consiglio comunale, alle interrogazioni e ad ogni altra istanza di sindacato ispettivo presentata dai Consiglieri;
  • adempie alle altre attribuzioni conferitegli dallo Statuto e dalle leggi.

Ove il sindaco o chi ne esercita le funzioni non adempia ai compiti di cui sopra, il prefetto può nominare un commissario per l’adempimento delle funzioni stesse.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi