Home » News » AVVISO DI SERVIZIO CIVICO

 
 

AVVISO DI SERVIZIO CIVICO

 
 

AREA SOCIO ASSISTENZIALE

In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n.22 del 08/02/2018 è indetto Avviso Pubblico relativo all’apertura dei termini per la presentazione delle istanze, per l’attivazione del servizio civico per l’anno 2018/2019, rivolto a tutti i cittadini disoccupati e in stato di indigenza, ma idonei allo svolgimento di attività lavorativa.

Possono accedere al servizio i residenti nel Comune di S. Stefano Quisquina da almeno un anno, di età compresa tra i 18 e i 65 anni. _

Per ogni nucleo familiare potrà presentare istanza un solo componente. Nel caso di presentazione di istanze da parte di più componenti dello stesso nucleo familiare, verrà ritenuta ammissibile l’istanza riportante il numero di protocollo più basso, le altre verranno annullate d’ufficio.

Saranno stilate due graduatorie: una che riguarda le attività previste all’art. 10, nei punti 5 e 6 del Regolamento Assistenza Economica, con attività di sostegno alla raccolta differenziata e l’altra per le attività previste all’art.10, ai punti 1,2,3,4,7,8 e 9 del R.A.E.;

• per la prima, relativa alle attività previste ai punti 5 e 6 (con attività di sostegno alla raccolta differenziata), si prevede un assegno economico di € 500,00 mensili per 20 ore settimanali e per tre mesi;

• per la seconda, relativa alle attività previste ai punti 1,2,3,4,7,8 e 9 del R.A.E., si prevede un

assegno economico di € 400,00 mensili per 20 ore settimanali e per tre mesi.

Da quest’ultima graduatoria si attingerà anche per le progettualità delle borse lavoro adulti del Distretto 02 di Bivona.

Non potranno essere avviati alle prestazioni del servizio civico comunale le donne in gravidanza e i titolari di assegno di invalidità civile che saranno presi in considerazione per le borse lavoro disabili fisici e psichici del Distretto 02.

L’istanza deve essere redatta sull’apposito modulo, in distribuzione presso l’ufficio servizi sociali o scaricabile dal sito del Comune, e deve essere corredata dai seguenti documenti:

• attestazione I.S.E.E. in corso di validità;

• autocertificazione attestante ogni forma di reddito e di sostegno economico, percepito nell’anno 2017 da ogni componente del nucleo familiare anagrafico, anche non riportati nella attestazione ISEE (borse lavoro, assegno del servizio civico, pensione di invalidità, assegni sociali, assegni di maternità, assegni per i tre figli, contributi economici assistenziali, borse di studio, contributi assistenziali, sostegno inclusione attiva SIA, ecc.);

• autocertificazione residenza e stato di famiglia;

• fotocopia del verbale di invalidità civile (per chi ne è in possesso);

• fotocopia del proprio documento di riconoscimento in corso di validità.

Le istanze dovranno pervenire, complete della documentazione richiesta, all’ufficio protocollo entro e non oltre il 26 marzo 2018.

La mancata presentazione di uno dei documenti richiesti, comporta automaticamente l’esclusione.

Si avvertono i cittadini richiedenti che in caso di dichiarazioni false o mendaci si incorrerà nelle sanzioni civili e penali previste dalla legge.

La graduatoria definitiva sarà visionabile presso l’ufficio servizi sociali e sul sito web del Comune. L’ufficio servizi sociali è a disposizione per ulteriori informazioni.

S.Stefano Quisquina, 23 febbraio 2018.

IL RESPONSABILE DELL’AREA SOCIO-ASSISTENZIALE
Leone Antonino

IL SINDACO
Francesco Cacciatore

 

logo_comune_ssq

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

I commenti sono chiusi

Mi dispiace, non puoi inserire commenti a questo articolo.