Home » News » IMPORTANTI NOVITA’ PER LA RICHIESTA DEL REDDITO DI INCLUSIONE (REI)

 
 

IMPORTANTI NOVITA’ PER LA RICHIESTA DEL REDDITO DI INCLUSIONE (REI)

 
 

AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

IMPORTANTI NOVITA’ PER LA RICHIESTA DEL REDDITO DI INCLUSIONE (REI)

Dal 10 luglio 2018 per richiedere il REI sarà sufficiente trovarsi in una condizione economica di difficoltà, non sarà più necessario avere requisiti legati al nucleo familiare.

Nel dettaglio questa novità vale per le domande presentate da giugno 2018, mentre quelle istanze ricevute dall’INPS nel periodo che va dal 10 gennaio al 31 maggio 2018 che sono state scartate solamente per la mancanza dei requisiti familiari saranno sottoposte al riesame d’ufficio.

Per quanto riguarda lo stato di difficoltà economica, questo sussiste sotto determinate soglie di reddito. Nel dettaglio, per accedere al REI 2018 è necessario:

  • avere un valore ISEE non superiore ai 6mila euro;
  • avere un valore ISRE (che si ottiene dividendo l’ISR per la scala di equivalenza, al netto delle aggiorazioni) non superiore ai 3mila euro;
  • patrimonio immobiliare (non è compresa la casa di abitazione) non superiore ai 20mila euro;
  • valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti correnti) non superiore a 10mila euro per le famiglie con più di due componenti, 8mila euro per la coppia e 6mila euro per la persona sola.

Inoltre, per accedere al REI2018 è necessario che nessun componente familiare percepisca un altro ammortizzatore sociale, sia per l’impiego come la NASPI, che per il sostegno del reddito.

Altro requisito è non possedere autoveicoli e motoveicoli immatricolati per la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta. Non possono fare domande del reddito di inclusione neppure i possessori di navi e imbarcazioni da’diporto.

Possono fare richiesta non solo i cittadini italiani, ma anche quelli di altri Paesi. L’importante è che il richiedente straniero sia un cittadino dell’Unione Europea, oppure che un suo familiare sia titolare del diritto di soggiorno.

PER MOLTE FAMIGLIE, CHE PRIMA NON AVEVANO I REQUISITI, DAL 1° LUGLIO SARA’ POSSIBILE ACCEDERE AL SOSTEGNO ECONOMICO PREVISTO DALLA LEGGE.

A partire dal 4 giugno l’ufficio servizi sociali del Comune è a vostra disposizione per  ulteriori chiarimenti. .

IL RESPONSABILE DELL’AREA SOCIO-ASSISTENZIALE
Antonino Leone

 

rei

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags: ,

I commenti sono chiusi

Mi dispiace, non puoi inserire commenti a questo articolo.