Home » News » Lettera aperta ai cittadini stefanesi

 
 

Lettera aperta ai cittadini stefanesi

 
 

Ufficio del Sindaco

 

 Cari Cittadini,

E’ da sei mesi che sono stato eletto alla guida della nostra S. Stefano, un paese che tutti amiamo profondamente ed a cui l’attuale amministrazione comunale sta dedicando tutte le proprie forze, con passione e determinazione.

Mi rendo conto che in questi giorni di feste augurare a tutti un Natale gioioso e sereno, possa suonare stonato, soprattutto per coloro che stanno vivendo una drammatica quotidianità, che non consentirà di passare le festività con la serenità che meriterebbero.

Quotidianamente ci pervengono appelli ed indicazioni per interventi di aiuto e sostegno verso famiglie in difficoltà, da parte di giovani che non hanno e non trovano lavoro, ma ogni nostro desiderio, ogni nostra volontà viene mortificata da una situazione generale che non consente alle Amministrazioni comunali di dare risposte adeguate, a causa delle ristrettezze e della precaria situazione economica.

E’ una situazione che ci provoca una profonda AMAREZZA, ma che allo stesso tempo, ci stimola a utilizzare con tenacia e caparbietà i pur pochi strumenti di cui siamo in possesso.

Ecco perché non voglio sottrarmi al “rito” degli AUGURI, i più sinceri e affettuosi e contestualmente voglio ribadire agli stefanesi che il mio pensiero non si ferma al “Buon Natale”, ma è rivolto al loro modo continuo e costante, alla ricerca di soluzioni concrete per superare questo difficile momento. AUGURI!

 Lettera Aperta

S. Stefano Q.na, lì 23/12/2013

                                                                                                                                                                                                                        IL  SINDACO

                                                                                                                                                                                                               Francesco   Cacciatore   

 

 

 

 

Tags: , ,

I commenti sono chiusi

Mi dispiace, non puoi inserire commenti a questo articolo.