Home » News » Ordinanza sindacale n° 19 del 30/05/2016

 
 

Ordinanza sindacale n° 19 del 30/05/2016

 
 

IL SINDACO

VISTE le note della Prefettura di Agrigento – Ufficio Territoriale del Governo – Area V, Protezione civile, Difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico e del Dipartimento Regionale della Protezione Civile – Servizio 56 di Agrigento, Prot. n° 30014 del 24/05/2016, relative alle attività di prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi boschivi e di interfaccia per l’anno 2016;

CONSIDERATO che gli eventi calamitosi derivanti dalla diffusione degli incendi e dei fenomeni di combustione, hanno apportato ingenti danni al patrimonio boschivo ed alle proprietà private su gran parte del territorio Comunale, rendendo obbligatorio l’adozione del regolamento per la prevenzione e la lotta agli incendi che ha come scopo quello di prevenire, arginare e contrastare l’increscioso fenomeno, attuando le disposizioni in esso contenute;

CONSIDERATO che i sempre più frequenti incendi costituiscono un serio problema per l’incolumità pubblica ed un aggravamento della stabilità dei versanti causati dalla distruzione incontrollata di diverse specie arboree e arbustive della macchia mediterranea di fondamentale importanza per l’equilibrio idrogeologico, paesaggistico ed ambientale del territorio;

RITENUTO che il diffondersi di tale fenomeno, impone, in uno alla tutela dell’incolumità pubblica, l’adozione di provvedimenti, accorgimenti e azioni intese ad evitare, secondo le norme emanate dagli Enti competenti, l’insorgenza di incendi e la limitazione dei possibili danni;

VISTA la delibera di Consiglio Comunale n° 33 del 17/10/2007 esecutiva ai sensi di legge, avente per oggetto

“Approvazione Regolamento per la Prevenzione e Lotta agli Incendi”;

VISTA la legge 21 Novembre 2000 n° 353 “Legge quadro in materia di incendi boschivi”; VISTE le LL.RR. 06/04/1996 nO 16 e 14/04/2006 n° 14;

VISTA l’O.P.C.M. (Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri) n° 3606 del 28 agosto 2007;

VISTA la Delibera Consiliare n° 20 del 03/08/2012 con cui è stato approvato il Piano Speditivo di Protezione Civile;

ORDINA

agli Enti ed alle persone fisiche e giuridiche, detentori a qualsiasi titolo di boschi, terreni agrari, prati ed aree incolte, in attuazione al Regolamento Comunale anzi citato approvato con Delibera Consiliare n° 33 del 17/10/2007, entro il termine perentorio del 15 giugno di ogni anno e per tutto il periodo 15 Giugno – 15 Ottobre:

a) di provvedere, al decespugliamento ed alla rimozione di erbe secche, di arbusti e di eventuali rifiuti, in corrispondenza di terreni di loro proprietà, nonché in corrispondenza di limitrofi cigli e scarpate stradali, nel rispetto delle norme vigenti, compreso il codice della strada;

b) di realizzare, nei terreni sia incolti che coltivati a qualsiasi titolo posseduti, viali o fasce parafuoco nei lati confinanti con strade e sentieri per una larghezza non inferiore a m. 5,00 estesa a m. 10,00 se confinante con immobili di terzi, depositi, etc.;

Gli inadempienti, oltre a rispondere civilmente per il risarcimento del danno provocato da incendi a terzi, saranno perseguiti penalmente ai sensi delle vigenti norme del codice penale per la mancata osservanza alla presente Ordinanza.

La presente Ordinanza verrà pubblicata all’Albo Pretori o e sul sito istituzionale del Comune per tutto il periodo di validità, affissa nei luoghi maggiormente frequentati per essere resa nota alla cittadinanza e rimarrà valida sino a revoca del medesimo atto, anche in annualità successive alla presente;

La stessa sarà trasmessa/notificata a: Dipartimento Regionale della Protezione Civile, Prefettura di Agrigento, ANAS SpA, Corpo Forestale Regionale Distaccamento di S.Stefano Quisquina, Comando Stazione Carabinieri locale e Comando di Polizia Municipale, per conoscenza e/o la predisposizione di mirati servizi di vigilanza e controllo.

Ordinanza sindacale n° 19 del 30-05-2016

protezione-civile-SSQ1

Tags: , , ,

I commenti sono chiusi

Mi dispiace, non puoi inserire commenti a questo articolo.