Home » Posts tagged 'comunicato stampa'

Tag Archives: comunicato stampa

Il Comune di S. Stefano Quisquina sarà presente a “Fa La Cosa Giusta- Sicilia”

Agli Organi di Informazione

 Il Comune di S.Stefano Quisquina sarà presente a “Fa La Cosa Giusta- Sicilia” –

Nell’ambito delle iniziative da svolgere nel corrente anno per la promozione del territorio e dell’offerta produttiva e turistica locale, è stato deciso da parte dell’amministrazione comunale di S.Stefano Quisquina , programmare la partecipazione alla Fiera “Fà la cosa giusta! Sicilia”, che si svolgerà a Palermo, presso la Fiera del Mediterraneo, nei giorni 10/11/12 Novembre 2017.

La Fiera ha la finalità di far conoscere e diffondere sul territorio nazionale le “Buone pratiche” di consumo e produzione e di valorizzare le specificità e le eccellenze, in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale, una grande mostra mercato di prodotti e servizi, con tre giorni di eventi, laboratori, incontri, presentazioni, degustazioni e spettacoli.

La partecipazione alla manifestazione sostiene iniziative tendenti alla tutela, alla valorizzazione e alla promozione dei prodotti tipici del territorio tramite strategie di sviluppo integrato e l’offerta di servizi specifici nell’ambito del turismo eno-gastronomico e rurale.

“Dopo Milano e Bergamo stiamo dando la possibilità alle nostre aziende produttive di presentare nel contesto di una importante vetrina regionale, i nostri prodotti di eccellenza, frutto di una tradizione agricola antichissima, preparati con grande rispetto dell’ambiente. Formaggi, Olio, Cereali, miele, sono anche un invito a venire a toccare con mano i nostri metodi di produzione e a visitare i bellissimi paesaggi dell’aera dei Sicani”

L’Assessore alle Att.Produttive
Pietro  Reina

Il Sindaco
Francesco Cacciatore

 

 

 

 

fa-la-cosa-giusta-sicilia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Grande partecipazione alla 19^ Sagra del Formaggio e dei prodotti tipici quisquinesi

COMUNICATO STAMPA

Ha chiuso i battenti la “19^ Sagra del Formaggio e dei Prodotti Tipici Quisquinesi”, l’evento programmato dall’Amministrazione Comunale di Santo Stefano Quisquina, nell’ambito delle iniziative da svolgere nel corrente anno per la promozione del territorio e dell’offerta produttiva e turistica locale sulla scia anche, degli eventi che si sono tenuti in Lombardia – “Agri Travel and slow travel  EXPO 2017” e “Fa la cosa giusta – Fieramilanocity”.
La giornata di ieri, 28 Maggio , ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico proveniente da gran parte della Sicilia.
Avendo verificato le cifre e i numeri emersi, sentite le attività commerciali, le aziende zootecniche, gli operatori del settore della ristorazione, l’Amministrazione Comunale esprime profonda soddisfazione per la straordinaria riuscita della 19^ SAGRA DEL FORMAGGIO E DEI PRODOTTI TIPICI QUISQUINESI, ormai definita da diverse testate giornalistiche uno dei più importanti appuntamenti di valorizzazione dei prodotti lattiero caseari e rilevante vetrina per il turismo rurale e relazionale dell’area dei Sicani.
La Sagra con un programma dettagliato di eventi, laboratori, incontri, presentazioni, degustazioni e spettacoli risulta essere una vetrina di promozione per i prodotti tipici locali e delle aziende presenti sul territorio.
Un momento per valorizzare le specificità e le eccellenze dei prodotti e del tessuto associativo e imprenditoriale locale.
Ci preme doverosamente ringraziare quanti hanno contribuito a vario titolo alla organizzazione dell’evento, i tanti turisti arrivati da diverse parti della Regione che ci hanno onorato della presenza.

  • Il Responsabile Unico del Procedimento Angelo Presti e i dipendenti Comunali B. Marino, S. Mortellaro, D. Traina e S. Scozzari
  • I volontari del Servizio Civile Nazionale e progetto Garanzia Giovani.
  • Le Aziende agricole e zootecniche, i commercianti del settore, gli artigiani, gli hobbisti
  • I Pasticceri locali
  • Il Gal Quisquina
  • L’Assessorato Regionale al Turismo
  • L’Ufficio di Presidenza dell’ARS
  • La Banca di Credito Cooperativo S. Biagio Platani
  • Il Gruppo Sanpellegrino Spa
  • La Pro Loco e l’Istituto Comprensivo “Maestro Lorenzo Panepinto” di S. Stefano Quisquina
  • L’Istituto Alberghiero I.I.S.S “L. Pirandello” indirizzo enogastronomico di Bivona
  • La Consulta Giovanile e i partecipanti al “Cooking Show”
  • Le Associazioni “Non più Soli”, “Kadera Bike”, “Quisquinae Creativity”, i “Tamburi della Quisquina” , RSS – Radio Santo Stefano
  • Gli Artisti della “Dixieland Band” capitanati dal Sal Cacciatore
  • Il Gruppo Folkloristico “Trinacria Bedda” di Monreale
  • I Maestri Pasticceri Salvatore Cappello e Vincenzo Albanese
  • La condotta “Slow Food” Cammarata- Colli Sicani coordinato dal Master Chef Salvo Paolo Mangiapane e dalla Chef Mariangela Cacciatore
  • Federica Maniscalco per il progetto grafico
  • I Dip. di “Quisquina Ambiente” e gli operatori del Servizio Civico
  • La Polizia Locale, la Stazione dei Carabinieri, l’Associazione di Vol. Carabinieri in congedo, la Protezione Civile Bivona
  • Il Servizio Veterinario ASP AG- Distretto di Bivona

A breve sarà organizzato un incontro per comunicare l’importo dei ticket destinati a scopi sociali e saranno consegnati gli attestati di partecipazione. GRAZIE.

LOGO-SAGRA-FORMAGGIO-2017-piccolo1-210x300

Condividi su:

Comunicato Stampa del 20/04/2017

COMUNICATO STAMPA

Agli organi di informazione

Si terrà presso l’Aula Consiliare “F. Maniscalco” del Comune di Santo Stefano Quisquina, giovedì 20 aprile 2017 alle ore 19:00, un incontro di presentazione del Programma PSR Sicilia 2014-2020.
L’incontro promosso dal Comune di Santo Stefano Quisquina in collaborazione con lo Studio Euromediterraneo e DMT Group, è volto ad illustrare gli elementi fondamentali del PSR Sicilia 2014-2020, le linee di intervento e i tempi di attuazione con particolare riferimento alla misura 6 sviluppo delle aziende agricole e delle imprese e della sottomisura 6.1 – aiuti all ‘avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori.
La misura mira a sostenere l’avviamento di nuove imprese condotte da giovani agricoltori e la creazione di imprese competitive, a migliorare le prestazioni e la sostenibilità dell’azienda agricola e favorire al contempo lo sviluppo del tessuto economico delle zone rurali.
La Sottomisura fornisce un sostegno finanziario ai giovani agricoltori che avviano un’impresa per la prima volta.
Interverranno il Presidente del Consiglio Comunale, Enzo Greco Lucchina, il Sindaco Francesco Cacciatore, Angelo Palamenghi, Francesco Salvato e Antonio Presti.
L’Amministrazione Comunale ribadisce “il sostegno alle attività imprenditoriali presenti sul territorio che costituiscono realtà strategiche per lo sviluppo, il rafforzamento e potenziamento delle zone rurali. L’agricoltura, infatti, offre l’opportunità ai giovani di acquisire nuove competenze e di crescere sul piano lavorativo.
Una generazione che guarda di nuovo alla terra come possibilità di costruire un percorso di lavoro.”

Santo Stefano Quisquina, 20/04/2017

Il Sindaco
F.to Francesco Cacciatore

 

stemma_comune1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Comunicato stampa: “Fa’ la cosa giusta!” presso Fiera di Milanocity

Si è conclusa ieri alla Fiera di Milanocity la quattordicesima edizione di “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Forte di 370 tra eventi, presentazioni, laboratori e degustazioni, ha raccolto quest’anno 700 espositori, suddivisi in 11 sezioni tematiche (dallo Street food alla mobilità sostenibile, dal turismo consapevole alla pace) e sei aree speciali (dall’economia circolare ai territori resistenti). – See more at: http://www.quisquinachannel.it/si-e-conclusa-fa-la-cosa-giusta-grande-successo-per-s-stefano-quisquina/#sthash.N6gJGTS8.dpuf

L’evento ha attirato moltissimi visitatori, che hanno visitato anche lo stand del comune di S. Stefano Quisquina (Stand TC14). Ai visitatori è stato illustrato il funzionamento dell’Albergo Diffuso e la rete dell’ospitalità, l’Itinerarium Rosalie e il calendario delle attività che si svolgeranno a S. Stefano Quisquina nel 2017. Immancabile naturalmente la degustazione dei prodotti tipici. Un successo quindi che va a continuare il percorso di promozione che già si era intrapreso con la partecipazione all’Agri Travel & Slow Travel Expo.

Il Comune di Santo Stefano Quisquina è stato rappresentato dal Sindaco Francesco Cacciatore, dal Presidente del Consiglio Enzo Greco Lucchina, dal vice presidente Massimo Messina, dalla Coop. La Quercia Grande, dai produttori agricoli e dagli operatori economici del territorio.

“È stata una bella esperienza e sicuramente un successo che dobbiamo cercare di portare avanti” – dichiara con soddisfazione il sindaco Francesco Cacciatore – “Per la prima volta si è creata una bella sinergia tra le attività produttive stefanesi, l’amministrazione Comunale, le attività ricettive e l’associazionismo, che hanno lavorato assieme per un serio e sostenibile progetto di sviluppo del nostro territorio.

– See more at: http://www.quisquinachannel.it/si-e-conclusa-fa-la-cosa-giusta-grande-successo-per-s-stefano-quisquina/#sthash.N6gJGTS8.dpuf

Condividi su:

Approvato il Bilancio di previsione 2016/2018

DESTINATE LE SOMME DELLE INDENNITA’ DI CARICA E DEL GETTONE DI PRESENZA DEI CONSIGLIERI COMUNALI ALLA REALIZZAZIONE DELLA CUCINA DELLA MENSA SCOLASTICA

Nell’adunanza del 10 agosto 2016 il Consiglio Comunale di S. Stefano Quisquina, convocato dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha approvato il Bilancio di previsione 2016/2018.

Nella seduta è stato evidenziato che il bilancio di previsione non è stato sottoposto all’esame del Consiglio Comunale entro il primo trimestre del 2016, come indicato nell’atto di indirizzo formulato dal Consiglio stesso. Lo schema di bilancio è stato infatti approvato dalla Giunta Comunale il 18 luglio 2016 e successivamente depositato per 15 giorni presso la Segreteria Comunale, come previsto dal Regolamento di Contabilità. Il notevole ritardo ha comportato la gestione economica provvisoria dell’Ente dal 30 aprile 2016, data ultima stabilita dalle norme per l’approvazione del bilancio da parte del Consiglio Comunale.
Il ritardo è stato imputato dall’ Amministrazione attiva all’incertezza dell’ entità dei trasferimenti da parte dello Stato e dalla Regione, nonché al travagliato percorso effettuato per assicurare l’equilibrio di bilancio. Ciò in relazione alla necessità di accantonare la somma di € 98.000,00 relativa al ripiano del disavanzo accertato nel 2015, maturato negli esercizi finanziari precedenti, nonché la somma di circa € 100.000,00 fissata nel piano di rientro per la copertura del debito maturato nel periodo 2006-2009 con la SOGEIR S.p.A..
L’esigenza di garantire l’equilibrio di bilancio ha indotto a ricorrere alla alienazione di un bene di proprietà del Comune, scelta non condivisa dal gruppo di minoranza, che ha, pertanto, espresso voto contrario sia alla proposta di modifica del piano delle alienazioni che alla proposta di approvazione del bilancio di previsione 2016/2018.
Sull’argomento si è svolto un ampio dibattito nel quale il gruppo di minoranza ha manifestato l’inopportunità della vendita del bene a favore della ricerca di soluzioni alternative, non specificatamente indicate, volte a garantire l’equilibrio di bilancio. Di contro, il gruppo di maggioranza e la Giunta Comunale, pur dichiarandosi contrari in astratto alla alienazione di beni del patrimonio, hanno ribadito la obbligatorietà della scelta operata per la garanzia dell’equilibrio stesso. E’ stato peraltro rappresentato che il ricavo della vendita, stimato in € 176.220,00 da porre a base d’asta, consente di coprire la citata somma accantonata di € 98.000,00 e di garantire investimenti utili per la collettività quali la manutenzione straordinaria della viabilità, alcuni oneri per la revisione del PRG, i cui vincoli preordinati all’esproprio sono scaduti da oltre lO anni, nonché la ristrutturazione dei locali concessi a titolo gratuito dall’ Assessorato Agricoltura e Foreste per ospitare la Caserma dei Carabinieri. Quest’ultimo investimento, stimato in € 40.000,00, permette all ‘Ente di conseguire un risparmio di circa 17.000,00 ‘€/anno erogati da anni per il canone di affitto della Caserma stessa. Di contro, l’alienazione del bene individuato comporta un mancato introito nelle casse comunali di circa 600,00 €/anno percepiti, da tanti anni, come canone di affitto. E’ stato infine stabilito di destinare alla realizzazione della cucina della mensa scolastica all’interno dell’edificio scolastico di via Aldo Moro la somma derivante dalla rinuncia del 20% dell’indennità di carica del Sindaco, del 50% dell’indennità di carica degli Assessori e del Presidente Consiglio e del gettone di presenza dei Consiglieri Comunali.
L’ulteriore 50% dell’indennità del Presidente Consiglio rimane destinato alle spese di funzionamento dell’Ufficio di Presidenza.

Scarica il Comunicato Stampa

Condividi su:

Approvato il Bilancio di Previsione 2015

Nell’adunanza del 29 dicembre 2015 il Consiglio Comunale di S. Stefano Quisquina, convocato dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha approvato il Bilancio di previsione 2015.
Confermato dai partecipanti il disappunto, già manifestato negli anni precedenti, sul ritardo nella predisposizione dello schema di bilancio da parte della Giunta Comunale, che ha costretto ancora una volta l’Amministrazione Comunale a operare in dodicesimi fino al 30 settembre 2015, data ultima per l’approvazione del bilancio da parte del Consiglio Comunale, e in gestione provvisoria fino agli ultimi giorni dell’anno in corso. Ciò ha impedito di fatto al Consiglio Comunale di svolgere la funzione di indirizzo politico sulla programmazione economica e finanziaria dell’Ente nonché di esercitare la funzione di controllo nei confronti dell’Esecutivo.

Leggi il comunicato stampa

Condividi su:

Comunicato Stampa della Presidenza del Consiglio Comunale

Nell’adunanza del 3 luglio 2015 il Consiglio Comunale di S. Stefano Quisquina, convocato in seduta straordinaria e urgente dal Presidente Enzo Greco Lucchina, ha ribadito con forza il disappunto, già espresso nella seduta consiliare precedente, per la riduzione del 20% del budget da assegnare nel 2015 alle strutture convenzionate, disposta con D.A. del 27 maggio 2015 dell’ Assessorato Regionale della Salute, che si ripercuote drasticamente sulla Struttura di Chirurgia della Cataratta presente nel Comune di S. Stefano Quisquina.

Leggi il comunicato stampa

 

 

 

Condividi su:

Piano Regolatore Generale

Comunicato Stampa
Adottate le direttive generali per la revisione del Piano Regolatore Generale

Leggi comunicato stampa

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

17ˆ Sagra del formaggio e dei prodotti tipici quisquinesi – comunicato stampa

L’Amministrazione Comunale di Santo Stefano Quisquina esprime soddisfazione per la riuscita della 17ˆ Sagra del formaggio e dei prodotti tipici quisquinesi diventata ormai uno dei più  importanti eventi caseari siciliani e una rilevante vetrina per il turismo rurale e di relazione dei Monti Sicani. La Sagra anche quest’anno, con la partecipazione di tutte le aziende zootecniche e i
commercianti dei prodotti lattiero-caseari del luogo …

Leggi il comunicato stampa

Manifesto 70x100

Condividi su:

€ 360.000,00 per la ristrutturazione della Scuola dell’Infanzia

Comunicato Stampa

L’Amministrazione Comunale comunica che l’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale, Dipartimento dell’Istruzione e della Formazione Professionale, con D.D.G. n. 2410/Istr. del 30.04.2015 ha decretato l’importo di € 360.000,00 per la ristrutturazione della Scuola dell’Infanzia (ex asilo nido) con sede in C/da S. Onofrio. L’Amministrazione Comunale continua il suo impegno facendo un altro passo importante per la riqualificazione delle struttura scolastiche.

Il Sindaco
Francesco Cacciatore

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi