Home » Posts tagged 'Ordinanza Sindacale'

Tag Archives: Ordinanza Sindacale

Allerta ROSSA

UFFICIO del SINDACO

Ordinanza del 24 Ottobre 2019

Viste le note della Protezione Civile si comunica che è stata emessa ORDINANZA SINDACALE n. 36 del 24 Ottobre 2019 per la chiusura di tutte le SCUOLE di ogni ordine e grado per la giornata del 25 Ottobre c.a.

Il Sindaco
Francesco Cacciatore.
Scarica l’ordinanza sindacale n. 36 del 24/12/2019

Clicca per ingrandire

 

Processione di Santa Rosalia

IL SINDACO ORDINA

è fatto divieto di transito e di sosta, ambo i lati, con rimozione forzata, per tutti gli autoveicoli nei giorni e nelle vie sotto indicate:

Leggi Tutto

Condividi su:

Festeggiamenti in onore di Santa Rosalia

IL SINDACO ORDINA

è fatto divieto di transito e di sosta, con rimozione forzata, per tutti gli autoveicoli nei giorni dal 01 Giugno 2019 al 04 Giugno 2019, in orari diversi, nel tratto della Via Roma e L. Attardi (dall’intersezione con la Via Cavour fino all’intersezione con la Via Leto); Via Reina, Via Madre Chiesa, Via L. Panepinto e di transito in Via Orologio (dall’intersezione con la Via Papacquaro), Via F. Morvillo, Via Giacchino (dall’intersezione con la Via S.Elia all’intersezione con la Via Roma), dove di volta in volta sarà predisposta idonea segnaletica.

Scarica l’ordinanza_n_12_del_27-05-2019

Condividi su:

Momentaneo trasferimento del mercato settimanale

IL SINDACO ORDINA

per i giorni 30 Maggio e 06 Giugno 2019, il momentaneo trasferimento del mercato settimanale del giovedì nella precedente sede di Via Reina, Via L. Panepinto, Via Madre Chiesa, Via Molino Sottano e Via F. Crispi.

Leggi Tutto

Condividi su:

Ordinanza sindacale n. 15 del 04/06/2018

Sulle attività da porre in essere per la prevenzione e il contrasto del rischio di incendi boschivi e di interfaccia ed i fuochi controllati in agricoltura.

Scarica l’ordinanza n. 15 del 04-06-2018

Condividi su:

Divieto di utilizzo sacchetti non biodegradabili

Clicca per ingrandire

Scarica l’ordinanza sindacale n. 2 del 28-01-2019

Condividi su:

ORDINANZA N°40 DEL 02/11/2018

IL SINDACO

 -VISTO l’avviso pervenuto dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, Prot. n°56121 del 02/11/2018, avente per oggetto “AVVISO REGIONALE DI PROTEZIONE CIVILE PER IL RISCHIO METEO-IDROGEOLOGICO E IDRAULICO N°18306”, (Allerta Rossa) con validità dalle ore 16:00 del 02/11/2018 e fino alle ore 24:00 del 03/11/2018, sul quale sono riportate condizioni meteo avverse che si prevedono dalla serata di venerdì 02 Novembre 2018, e per le successive 24-36 con il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere temporalesco, su tutta l’isola, più diffuse e persistenti sui settori occidentali, accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento;Leggi Tutto

Condividi su:

Ordinanza sindacale n° 19 del 30/05/2016

IL SINDACO

VISTE le note della Prefettura di Agrigento – Ufficio Territoriale del Governo – Area V, Protezione civile, Difesa civile e coordinamento del soccorso pubblico e del Dipartimento Regionale della Protezione Civile – Servizio 56 di Agrigento, Prot. n° 30014 del 24/05/2016, relative alle attività di prevenzione e contrasto del fenomeno degli incendi boschivi e di interfaccia per l’anno 2016;

CONSIDERATO che gli eventi calamitosi derivanti dalla diffusione degli incendi e dei fenomeni di combustione, hanno apportato ingenti danni al patrimonio boschivo ed alle proprietà private su gran parte del territorio Comunale, rendendo obbligatorio l’adozione del regolamento per la prevenzione e la lotta agli incendi che ha come scopo quello di prevenire, arginare e contrastare l’increscioso fenomeno, attuando le disposizioni in esso contenute;

CONSIDERATO che i sempre più frequenti incendi costituiscono un serio problema per l’incolumità pubblica ed un aggravamento della stabilità dei versanti causati dalla distruzione incontrollata di diverse specie arboree e arbustive della macchia mediterranea di fondamentale importanza per l’equilibrio idrogeologico, paesaggistico ed ambientale del territorio;

RITENUTO che il diffondersi di tale fenomeno, impone, in uno alla tutela dell’incolumità pubblica, l’adozione di provvedimenti, accorgimenti e azioni intese ad evitare, secondo le norme emanate dagli Enti competenti, l’insorgenza di incendi e la limitazione dei possibili danni;

VISTA la delibera di Consiglio Comunale n° 33 del 17/10/2007 esecutiva ai sensi di legge, avente per oggetto

“Approvazione Regolamento per la Prevenzione e Lotta agli Incendi”;

VISTA la legge 21 Novembre 2000 n° 353 “Legge quadro in materia di incendi boschivi”; VISTE le LL.RR. 06/04/1996 nO 16 e 14/04/2006 n° 14;

VISTA l’O.P.C.M. (Ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri) n° 3606 del 28 agosto 2007;

VISTA la Delibera Consiliare n° 20 del 03/08/2012 con cui è stato approvato il Piano Speditivo di Protezione Civile;

ORDINA

agli Enti ed alle persone fisiche e giuridiche, detentori a qualsiasi titolo di boschi, terreni agrari, prati ed aree incolte, in attuazione al Regolamento Comunale anzi citato approvato con Delibera Consiliare n° 33 del 17/10/2007, entro il termine perentorio del 15 giugno di ogni anno e per tutto il periodo 15 Giugno – 15 Ottobre:

a) di provvedere, al decespugliamento ed alla rimozione di erbe secche, di arbusti e di eventuali rifiuti, in corrispondenza di terreni di loro proprietà, nonché in corrispondenza di limitrofi cigli e scarpate stradali, nel rispetto delle norme vigenti, compreso il codice della strada;

b) di realizzare, nei terreni sia incolti che coltivati a qualsiasi titolo posseduti, viali o fasce parafuoco nei lati confinanti con strade e sentieri per una larghezza non inferiore a m. 5,00 estesa a m. 10,00 se confinante con immobili di terzi, depositi, etc.;

Gli inadempienti, oltre a rispondere civilmente per il risarcimento del danno provocato da incendi a terzi, saranno perseguiti penalmente ai sensi delle vigenti norme del codice penale per la mancata osservanza alla presente Ordinanza.

La presente Ordinanza verrà pubblicata all’Albo Pretori o e sul sito istituzionale del Comune per tutto il periodo di validità, affissa nei luoghi maggiormente frequentati per essere resa nota alla cittadinanza e rimarrà valida sino a revoca del medesimo atto, anche in annualità successive alla presente;

La stessa sarà trasmessa/notificata a: Dipartimento Regionale della Protezione Civile, Prefettura di Agrigento, ANAS SpA, Corpo Forestale Regionale Distaccamento di S.Stefano Quisquina, Comando Stazione Carabinieri locale e Comando di Polizia Municipale, per conoscenza e/o la predisposizione di mirati servizi di vigilanza e controllo.

Ordinanza sindacale n° 19 del 30-05-2016

protezione-civile-SSQ1

Condividi su:

Ordinanza n° 35 del 06/07/2017 – Limitazione delle attività rumorose nei pubblici esercizi

ORDINANZA N° 35 DEL 06/07/2017

OGGETTO: Limitazione delle attività rumorose nei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, connesse a forme di intrattenimento, nel periodo estivo dal 06/07/2017 al 24/09/2017.

IL SINDACO

– Premesso che nel corso della stagione estiva vengono svolte attività di intrattenimento nei pubblici esercizi che comportano emissioni sonore all’interno e all’esterno dei locali che si protraggono oltre i consueti orari notturni;

– che le attività di cui sopra si concretizzano sia mediante l’uso di apparecchi elettronici, sia mediante esecuzioni musicali dal vivo, con o senza l’ausilio di cantanti;

– che sono pervenute, negli anni, numerose lamentele da parte di privati cittadini che risiedono nelle immediate vicinanze di esercizi pubblici per i rumori molesti e il frastuono causato da intrattenimenti musicali nelle ore notturne, reclamando il diritto alla salute ed al riposo notturno;

– Considerato che la tutela dall’inquinamento acustico degli ambienti di vita interni ed esterni risulta indispensabile ai fini della salvaguardia della salute pubblica;

– che è necessario dover garantire la quiete e la serenità dei residenti durante il periodo in oggetto considerato;

– che è necessario disciplinare nel periodo estivo gli orari delle attività rumorose derivanti da intrattenimento offerti da i pubblici esercizi, tenendo conto degli interessi dei cittadini e degli esercenti;

– Ritenuto di dover disciplinare gli orari delle attività rumorose derivanti da intrattenimento offerti dai pubblici esercizi, tenendo conto degli interessi dei cittadini e degli esercenti, al fine di tutelare la salute pubblica e garantire la sicurezza pubblica;

– Uditi i titolari e gestori dei pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, nella riunione del 06 Luglio 2015;

– Vista l’Ordinanza n°48 del 31/10/2013 relativa alla liberalizzazione degli orari delle attività di somministrazione di alimenti e bevande;

– Visto l’Art.54, comma 4, del D.Lgs. n°267/2000, come modificato dall’Art.6 del D.L. 23 Maggio 2008 n°92, (Misure urgenti in materia di sicurezza pubblica) il quale attribuisce al Sindaco il potere di adottare provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l ‘incolumità pubblica e la sicurezza urbana;

Visto l’Art. 7-bis del D.Lgs. 18 Agosto 2000, n°267, che stabilisce le sanzioni per le violazioni delle disposizioni dei regolamenti e delle ordinanze sindacali;

– Vista la Legge n°447/1995;

– Visto il D.P.C.M. del 14/1111997;

ORDINA

per i motivi espressi in premessa, nel periodo dal 06/07/2017 al 24/09/2017:

1. che tutti i pubblici esercizi che intendono svolgere attività di intrattenimento cessino ogni attività sonora svolta sia all’interno che all’esterno del locale con apparecchi elettronici o con esecuzioni musicali dal vivo nel seguente orario:

da Domenica a Venerdì alle ore 01,00; Sabato alle ore 01,30;

2. che quanto disposto venga rispettato indipendentemente dall’orario di chiusura del locale in cui l’attività rumorosa si svolge.

DISPONE

che la presente ordinanza sia resa nota a tutti gli interessati mediante affissione all’Albo Pretorio e pubblicazione all’Albo Pretori o On Line del Comune e trasmessa al Prefetto di Agrigento.

Fatto salvo quanto previsto dall’Art. 650 del Codice Penale, per chiunque non ottempera al provvedimento legittimamente adottato dall’Autorità competente, le trasgressioni alla presente ordinanza saranno punite con la sanzione amministrativa da € 25,00 a € 500,00 ai sensi dell’ l’Art. 7-bis del D. Lgs. 18 Agosto 2000, n°267 e da quanto previsto dalla Legge n°447/1995.

Le Forze dell’Ordine e la Polizia Municipale sono incaricate dell’esecuzione della presente ordinanza.

INFORMA

che contro il presente provvedimento può essere proposto ricorso:

– al Prefetto della Provincia di Agrigento, entro 30 giorni dalla pubblicazione della presente ordinanza all’Albo Pretorio del Comune;

– al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) Sicilia, entro 60 giorni dalla pubblicazione del presente atto all’Albo Pretorio del Comune;

– ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla pubblicazione.

 

Scarica l’ordinanza n° 35 del 06-07-2017

 

 

stemma_comune1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Ordinanza di chiusura progressiva al traffico veicolare e pedonale

IL SINDACO

-VISTA l’istanza presentata in data 08/06/2017, Prot. n°4258, dalla TELECOM Italia S.p.A. con sede a Palermo in Via Lincoln n°215, con la quale chiede l’autorizzazione per la realizzazione di opere civili per la posa di infrastruttura per telecomunicazioni interrate per lo sviluppo della rete a banda ultra-larga, sulle seguenti strade comunali: Via A.Manzoni, Via Giusti, Via Zambito, Piazza del Monte, Piazza Castello, Via Processione, Via G.Marconi, Via Valle, Via Picone;

– VISTA l’autorizzazione n°21 del 20/06/2017, rilasciata dall’Ufficio Tecnico Comunale riguardante l’esecuzione di tali lavori;

-CONSIDERATO che per consentire l’utilizzo delle macchine operatrici e assicurare l’incolumità degli automobilisti e dei pedoni si rende necessario chiudere progressivamente al transito veicolare e pedonale le predette vie;

-CHE la ditta esecutrice ha comunicato l’inizio dei lavori per il giorno 27/06/2017;

– VISTO l’Art. 7 del vigente Codice della Strada;

-SENTITO il Comando di Polizia Municipale;

ORDINA

dal 27 Giugno 2017 e fino alla conclusione dei lavori di opere civili per la posa di infrastruttura per telecomunicazioni interrate per lo sviluppo della rete a banda ultralarga, la chiusura progressiva al traffico veicolare e pedonale delle seguenti vie:

A.Manzoni, Giusti, Zambito, Piazza del Monte, Piazza Castello, Processione, G.Marconi, Valle, Picone.

Di dare pubblicità alla presente ordinanza mediante affissione all’Albo Pretorio On-Line del Comune di S.Stefano Quisquina.

L’Ufficio Tecnico Comunale, con proprio personale è incaricato di predisporre apposita segnaletica stradale per la chiusura delle strade.

La ditta esecutrice è incaricata di predisporre apposita segnaletica nei luoghi interessati dal cantiere.

Il Comando di Polizia Municipale e gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati de Il ‘esecuzione della presente Ordinanza.

Scarica l’ordinanza_n° 31_del_26-06-2017

 

 

 

stemma_comune1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi