Home » News » Tracce d’acqua, immaginario di comunità e creatività

Tracce d’acqua, immaginario di comunità e creatività

È giunto al termine il co-design workshop “Co-progettare Santo Stefano Quisquina. Tracce d’acqua, immaginario di comunità e creatività” del progetto di ricerca Branding4Resilience*.

Il workshop, organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo (Resp. R.U. B4R Unipa Barbara Lino) si è svolto dal 20 al 23 novembre attraverso quattro giorni di intenso lavoro in cui i gruppi di ricercatori di UniVPM, Unipa, Polito e Uni Trento insieme agli studenti del DARCH-Unipa (Maurizio Carta) hanno esplorato azioni operative di branding territoriale incardinate sul tema della risorsa idrica come paradigma culturale e fonte di immaginario collettivo, di resilienza e di creatività per la comunità di Santo Stefano Quisquina. Leggi Tutto

Condividi su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi